Alexander Kobrin

Alexander Kobrin

Pianoforte

Nato a Mosca nel 1980, Alexander Kobrin ha iniziato lo studio del pianoforte con Tatiana Zelikman alla Gnessin Special Music School a cinque anni. Nel 2003 si è diplomato al Conservatorio di Mosca, dove ha studiato con il celebre Prof. Naumov. Nel 1999 ha vinto il premio Busoni di Bolzano, ricevendo il premio speciale in memoria di Arturo Benedetti Michelangeli. Subito dopo ha vinto il secondo premio della Hamamtsu Competition del 2003 (primo premio non assegnato) che lo ha portato a esibirsi intensamente in Europa, Asia e Sudamerica.

Nel giugno 2005, Alexander Kobrin ha vinto la prestigiosa medaglia d’oro “Nancy Lee and Perry R. Bass” al dodicesimo Van Cliburn International Piano Competition. Subito dopo la vittoria, Kobrin ha intrapreso il primo tour negli Stati Uniti, seguito dal debutto a La Roque d’Antheron. Kobrin ha debuttato con la New York Philharmonic Orchestra nella Avery Fisher Hall e nel concerto inaugurale del Bethel Woods Arts Centre. Nella stagione 2006/07 è stato invitato dalla Dallas Symphony Orchestra diretta da Claus Peter Flor e dalla Royal Liverpool Philharmonic Orchestra diretta da Vasily Petrenko.

Alexander Kobrin ha collaborato con direttori quali Mark Elder, Claus Peter Flor, Michael Christie, Alex Lazarev, Vasily Petrenko e James Conlon e con orchestre quali Orchestra Verdi di Milano, Royal Scottish National Orchestra, Orchestre de la Suisse Romande, Moscow Virtuosi, Moscow State Symphony Orchestra, Virtuosi di Salisburgo, Osaka e Tokyo Symphony Orchestra, Rio Philharmonic Orchestra, Phoenix Symphony, Seattle Sinfonietta, English Chamber Orchestra. Oltre al disco della Cliburn Competition per Harmonia Mundi, Kobrin ha registrato due volumi di “Essential Chopin” per etichette internazionali e un recital con musiche di Brahms (Op.79, 116, 119) su etichetta Quartz.