Jean Rondeau

Jean Rondeau

Clavicembalo

Nel 2012, a soli ventuno anni, è diventato uno dei più giovani interpreti a vincere il primo premio al Concorso Internazionale di clavicembalo di Bruges, ottenendo anche un riconoscimento conferito al giovane musicista più promettente dell’Unione Europea. Lo stesso anno ha conquistato il secondo posto al Prague Spring International Harpsichord Competition, vincendo il premio per la migliore interpretazione del pezzo contemporaneo composto appositamente per quel concorso. Dal 2013 ha un contratto in esclusiva per la casa discografica Erato. Il suo album di debutto, dedicato a Bach, ha ricevuto il Choc de Classica e il Prix Charles Cros. La seconda registrazione ha visto Rondeau rendere omaggio a due compositori barocchi della sua natia Francia: Jean-Philippe Rameau e Pancrace Royer. Il suo ultimo album, Dynastie, esplora i concerti per tastiera di Bach & Sons. Nel 2016 ha composto la sua prima colonna sonora originale per un film, Paula di Christian Schwochow, presentato in anteprima al Locarno Film Festival 2016.