Radovan Vlatković

Radovan Vlatković

Corno

“…Ma questa nube ha un rivestimento d’argento. Il suo nome era Radovan Vlatković. Il controllo che ha mostrato al banchetto autunnale nel Concerto per corno n. 2 di Strauss era fenomenale. Soprattutto nel secondo movimento dove il suo suono era dolcezza personificata in perfetta sintonia con l’orchestra.” (London Symphony Orchestra/Gergiev al Barbican, London – Geoff Brown)

Nato a Zagabria nel 1962 ha completato i suoi studi presso l’Accademia di Musica di Zagabria e presso l’Accademia di Musica di Detmold, in Germania.
Radovan Vlatković è stato premiato con il Primo Premio al prestigioso Concorso ARD di Monaco di Baviera (1983), assegnato a un cornista per la prima volta dopo 14 anni. Ciò ha portato a numerosi inviti a festival musicali e in vari teatri in Europa, USA, Canada, Sud America, Giappone e Australia.
È stato primo corno presso la Radio Symphony Orchestra di Berlino (1982 – 1990); tra il 1992 e il 1998 ha ricoperto la carica di Docente presso la Hocschule für Musik Stuttgart.
Dal 2000 è titolare della Cattedra di corno “Canon” presso il Conservatorio “Reina Sofia” di Madrid ed insegna alla Musikhochschule di Zurigo. È inoltre professore al Mozarteum di Salisburgo e membro onorario della Royal Academy of Music di Londra.

Si è esibito come solista con molte prestigiose orchestre: Symphonie Orchester des Bayer, Rundfunks, Radio Stuttgart, Deutsches Symphonie Orchester Berlin, BBC Symphony, City of Birmingham, English Chamber, Scottish Chamber, Academy of Saint Martin in the Fields, Mozarteum Orchestra, Camerata Salzburg, Wiener Kammerorchester, Göteborg Orchestra (Sweden), Santa Cecilia Roma, San Carlo Napoli, Orchestra Sinfonica Verdi Milano, London Symphony, Firenze ORT, OSN della RAI Torino, Rotterdam Philharmonie, Zürcher Chamber, Philharmonique de Lyon, Philharmonique de Strasbourg, NHK Tokyo Metropolitan, Yomiuri Orchestra, Adelaide and Melbourne.

Collabora regolarmente con musicisti quali Andràs Schiff, Heinz Hollliger, Elmar Schmid, Klaus Thunemann, Kolja Blacher, Natalia Gutman. Molto richiesto come musicista da camera, si è esibito al Gidon Kremer’s Lockenhaus, allo Sviatoslav Richter’s December Evening a Mosca, al Kreuth Festival, al Rudolf Serkin’s Marlboro, all’Andràs Schiff’s Mondsee festival, al Pablo Casal‘s Prades, a Salzburg, Vienna, Edinburgh, Dubrovnik. Si è esibito negli Stati Uniti, Sud America, Australia, Israele, Corea, Giappone, Cina e Malesia.

Radovan Vlatković è membro dell’ensemble “Les vents français”, cinque dei migliori musicisti di strumenti a fiato al mondo, ognuno solista virtuoso. Celebrano la musica francese per strumenti a fiato e nel 2012 fanno il loro debutto al Festival di Edimburgo.

Ha partecipato alla prima esecuzione di opere di Elliott Carter, Sofia Gubaidulina, Heinz Holliger e alla première di Winterreise di Krzysztof Penderecki a Brema nel maggio del 2008. Ha ricevuto il premio della critica tedesca per molte delle sue registrazioni, come i Concerti di Mozart e Strauss con la English Chamber Orchestra e Jeffrey Tate, opere di Saint-Saëns con l’Ensemble Orchestral de Paris e Jean – Jacques Kantorow, la Serenata per tenore, corno e archi di Britten con Neil Jenkins e l’Ensemble Oriol di Berlino, i Concerti per due corni di Leopold Mozart e Fasch con Herrmann Baumann e l’Academy of Saint Martin in the Fields e Iona Brown, per EMI, DECCA, Philips, Deutsche Grammophon, Teldec, Dabringhaus & Grimm e Denon.

Radovan Vlatković suona un doppio corno completo Modello 20 M Paxman di Londra.