INCONTRI MUSICALI DI APRILE


INCONTRI MUSICALI DI APRILE

Uno degli obiettivi fondamentali del progetto Floema è quello di offrire al pubblico una nuova prospettiva sulle ricchezze della musica contemporanea: il programma musicale include infatti numerose composizioni create espressamente per Floema, molte delle quali pensate per attivare collaborazioni tra i musicisti professionisti dell’Orchestra Leonore e le realtà amatoriali e studentesche del territorio. Proprio una nuova composizione in prima esecuzione assoluta inaugura il mese di aprile, venerdì 5 alle 21.15 nell’Aula Magna del Seminario Vescovile di Pistoia: le “Variazioni concertanti” per Klaviertrio e piccola orchestra di Federico Biscione, compositore già coinvolto anche nella prima edizione del progetto. In programma anche una delle pagine più rappresentative della letteratura cameristica del XIX secolo, il Trio per pianoforte e archi n. 2 in Fa maggiore op. 80 di Robert Schumann. Gli interpreti: i musicisti dell’Orchestra Leonore Clarice Curradi (violino) e Cosimo Carovani (violoncello) insieme al pianista Andrea Rebaudengo, ai quali, per il pezzo in prima esecuzione, si unirà l’Ensemble del Liceo Musicale “N. Forteguerri” (Coordinatore Artistico Marco Corsini).

Venerdì 26 aprile alle 18 all’Auditorium della Biblioteca San Giorgio di Pistoia, invece, una serata completamente dedicata a Felix Mendelssohn Bartholdy con uno dei suoi capolavori giovanili, l’Ottetto in Mi bemolle maggiore per archi, op. 20. Dall’Orchestra Leonore l’ottetto composto da: Daniele Giorgi e Duccio Ceccanti, violini; Giulia Panchieri, viola; Fabio Fausone, violoncello; Quartetto Indaco (Eleonora Matsuno e Jamiang Santi, violini; Francesca Turcato, viola, Cosimo Carovani, violoncello).

L’Ottetto di Mendelssohn verrà replicato anche nella serie di incontri musicali che chiudono il cartellone di Floema di questa stagione, insieme a un altro brano di Biscione: “Singet dem Herrn” – Mottetto per soprano, coro misto a quattro parti e ottetto d’archi (Salmo 149, vers. tedesca).

Protagonista ancora l’ottetto dell’Orchestra Leonore, stavolta insieme al Coro Polifonico della Scuola di Musica e Danza “T. Mabellini” (Maestro del Coro Umberto Cerini).

L’intero programma verrà proposto sabato 27 aprile alle 21.15 al Teatro Yves Montand di Monsummano Terme, e domenica 28 aprile in due appuntamenti: prima alle 11.00 presso la chiesa dei Santi Jacopo e Martino di Uzzano e poi alle 17.30 a Pistoia presso il Convento di Giaccherino.


Tutti gli incontri sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti.