Incontri musicali di febbraio


Incontri musicali di febbraio

A inaugurare febbraio, già dalla prima produzione del mese, in programma un nuovo pezzo composto appositamente per Floema da Massimiliano Matesic, Suite per quintetto di fiati e pianoforte in prima esecuzione assoluta. A seguire, in programma anche il Ciclo Genio Italiano con Elegia per oboe e pianoforte e Toccata per fagotto e pianoforte di Nino Rota. Infine, Sestetto per pianoforte e quintetto di fiati, FP 100 del pianista e compositore francese Francis Poulenc. Gli interpreti: dall’Orchestra Leonore, Matteo del Monte (flauto), Gianluca Tassinari (oboe), Kevin Spagnolo (clarinetto), Natalino Ricciardo (corno), Andrea Bressan (fagotto) insieme al pianista Fabrizio Datteri. Gli incontri si svolgeranno venerdì 1° febbraio alle 21.15 presso l’Aula Magna del Seminario Vescovile di Pistoia, sabato 2 febbraio alle 21.15 al Teatro Yves Montand di Monsummano Terme e domenica 3 febbraio alle 17 alla Villa Rospigliosi di Spicchio.

Da mercoledì 13 a sabato 16 febbraio, i solisti dell’Orchestra Leonore – Daniele Giorgi e Clara Franziska Shötensack, violino; Olga Arzilli ed Emiliano Travasino, viola; Cosimo Carovani, violoncello – accompagneranno il pubblico con musiche di Brahms (Ciclo Caro Johannes), Bach e Federico Maria Sardelli (nuova composizione in prima esecuzione assoluta). Gli incontri si terranno mercoledì 13 febbraio alle 21 al Cinema Imperiale di Montecatini Terme, giovedì 14 febbraio alle 18 presso l’Auditorium della Biblioteca San Giorgio di Pistoia, venerdì 15 febbraio alla Gipsoteca Libero Andreotti di Pescia e sabato 16 febbraio alle 16 presso il Centro Socio Sanitario della Fondazione Filippo Turati a Gavinana.

Due cicli faranno da filo conduttore negli appuntamenti dell’ultima produzione del mese – e anche del programma artistico di Floema in generale – ovvero il Ciclo Caro Johannes e il Ciclo Genio Italiano, che prevedono rispettivamente l’esecuzione integrale della musica da camera di Johannes Brahms e dell’intera produzione cameristica di Nino Rota.

L’Orchestra Leonore sarà rappresentata dal violinista Duccio Ceccanti accompagnato in duo dal pianista Matteo Fossi. I due interpreteranno l’Improvviso per violino e pianoforte “Un diavolo sentimentale” di Nino Rota e la Sonata per violino e pianoforte n. 2 in La maggiore, op. 100 di Johannes Brahms.

Il programma chiude il mese di febbraio con gli incontri di domenica 24 e martedì 26, rispettivamente alle 17.30 alla Chiesa dei Santi Jacopo e Martino di Uzzano e alle 21.30 al Saloncino del Teatro Manzoni di Pistoia.


Tutti gli incontri sono a ingresso libero.

Clicca qui per il programma completo.