Catalogazione dell’archivio musicale


Catalogazione dell’archivio musicale

Negli ultimi due anni, anche tramite il bando Archivio vinili, la Fondazione Pistoiese Promusica sta effettuando la catalogazione e la verifica dello stato di conservazione del materiale musicale (vinili e registrazioni sonore) conservato nel proprio archivio.

La Fondazione accoglie nella propria biblioteca un patrimonio di grande eccellenza musicale composto da circa 10.000 vinili di musica classica, 1.500 unità bibliografiche ad argomento musicale, un fondo di circa 250 libretti databili tra fine ‘800 e ‘900 inoltrato, oltre a una sezione composta da numerose partiturine, partiture e spartiti. Le risorse sono oggetto di una catalogazione, ancora in corso, che ha visto, fino al fermo per Covid, l’inserimento nel catalogo della Rete Documentaria Pistoiese (REDOP) – della quale fa parte anche la biblioteca – di circa 700 vinili e 100 registrazioni sonore di concerti.
I vinili (storia, catalogazione, gestione) sono stati argomenti di studio del tirocinio nell’ambito del bando Archivio Vinili che a breve, si spera, potrà avere seguito.
Grazie al contributo della REDOP sono stati catalogati ulteriori 200 vinili e il fondo libretti Bontempi.

La catalogazione è stata condotta da Francesca Rafanelli per conto della Cooperativa pistoiese Scripta Manent.