Jordi Savall

Jordi Savall

Rebec e rebab

Inizia gli studi all’età di 6 anni facendo pratica in un coro di bambini della sua città natale, Igualada (Barcellona) e studiando violoncello al Conservatorio di Barcellona dove si diploma nel 1964. Nel 1965 intraprende come autodidatta lo studio della viola da gamba e della musica antica, completando la sua formazione presso la Schola Cantorum Basiliensis, dove nel 1973 succede al suo maestro August Wenzinger e dove continua a tenere master class.

Jordi Savall ha inciso più di 170 cd, ricevendo numerosi riconoscimenti. Le sue uscite discografiche hanno ricevuto diversi “Midem Classical Awards”  e svariate nomine ai Grammy Awards. Nel 2008 Savall è stato nominato dall’Unione Europea “Ambasciatore per il dialogo interculturale” e “Artista per la pace” all’interno del programma Ambasciatori di buona volontà dell’Unesco. Nel 2009 è stato nominato “Ambasciatore della creatività e dell’innovazione” dall’Unione Europea.  Jordi Savall è stato appena nominato “Commandeur des Arts et des Lettres” dal Ministero di Cultura francese. Recentemente è stato premiato con il premio Léonie Sonning Music 2012.
Nel 2013 è stato nominato Dottore Honoris Causa dall’Università di Basilea.