Fazil Say

Fazil Say

Pianoforte

Nato ad Ankara, Fazil Say ha studiato pianoforte e composizione nel conservatorio della sua città. A 17 anni una borsa di studio gli ha permesso di perfezionarsi con David Levine all’Istituto Robert Schumann di Düsseldorf. Dal 1992 al 1995 ha proseguito gli studi al Conservatorio di Berlino.
Fazil Say suona regolarmente con le maggiori orchestre europee e americane; è stato ospite del Klavierfestival Ruhr, dei Festival di Lucerna, Verbier, Montpellier e Salisburgo e di molte prestigiose sale da concerto, fra cui il Concertgebouw di Amsterdam, Philharmonie di Berlino, Suntory Hall di Tokyo, Musikverein di Vienna, Carnegie Hall e Avery Fisher Hall di New York. All’attività pianistica, Fazil Say affianca quella di compositore: nel 1991 ha composto il Concerto per pianoforte e violino, seguito cinque anni più tardi dal Secondo concerto per pianoforte “Silk Road”.  La città di Vienna gli ha commissionato un balletto intitolato “Patara” eseguito in prima assoluta nel 2006. Nel 2010 è stato invitato a tenere concerti al Festival di Salisburgo e ai Festival di Rheinigau, Baden-Baden, Gstaad, Orange, Atene ed al Abu Dhabi Classic.